Google+ Rimedi naturali salute: Vie aeree irritate: omeopatia

11/11/15

Vie aeree irritate: omeopatia

Irritazioni alle vie aeree soluzioni

Rimedi irritazioni vie aeree


Di seguito, i preparati omeopatici migliori, nel caso vi sia solo rossore di gola o anche placche alla gola e catarro.


Di fronte a raffreddori, riniti, faringiti, tracheiti, bronchiti e tutte queste tipologie di infiammazioni, che indicano un grave disturbo alle vie aeree, è possibile scegliere, con la medicina naturale, l'intensità dell'intervento che necessario porre in essere. 

Se l'infiammazione è agli inizi o se invece è a un livello più avanzato, si potrà decidere di modulare l'intervento in modo da favorire il ripristino delle condizioni di normalità. 

In questo senso possono essere d'aiuto i sali di Schuessler o sali tissutali, sali inorganici che entrano nei processi metabolici ripristinando l'equilibrio rotto dalla comparsa della malattia.

Gola irritata rimedi naturali


Quando l'infiammazione è in fase acuta, quando è presente anche la febbre le mucose sono infiammate, congestionate e di colore rosso vivo è indicato Ferrum Phosphoricum, il sale di ossigenazione dei tessuti. 

Le riniti in fase iniziale con starnuti, congestione nasale e senso di mancanza d'aria, le bronchiti e le sinusiti nella prima fase traggono beneficio dal fosfato di ferro, che ha anche una azione antipiretica.

Kalium muriaticum, il cloruro di potassio, è invece il sale indicato nella seconda fase dell'infiammazione, quando sono presenti secrezioni di muco biancastro e viscoso. 

La presenza di queste secrezioni indica la necessità di reintegrare questo sale, che è quello che si lega alle sostanze che hanno provocato l'infiammazione e ne induce l'eliminazione, appunto attraverso il muco. 

E' dunque indicato quando sulle tonsille compaiono le placche o quando le riniti producono muco vischioso o le bronchiti sono caratterizzate da catarro e difficoltà respiratoria; anche la lingua è grigio biancastra.

Per usare questi sali omeopatici, consiglio di chiedere al vostro medico omeopata di fiducia per la posologia.