Google+ Rimedi naturali salute: Riniti allergiche vaccini

13/11/15

Riniti allergiche vaccini

Allergie di stagione cure naturali

Curare le allergie stagionali

Le riniti sono infiammazioni delle vie aeree derivate da ipersensibilità a pollini, polvere o piumini che le piante rilasciano fin dall'inizio della primavera, da qui comincia il supplizio per chi soffre di questo problema ma ci sono anche vaccini naturali.


Vaccini naturali contro riniti allergiche



Le allergie potrebbero essere definite come una risposta infiammatoria eccessiva di fronte a un agente irritante che normalmente non attiverebbe la reazione del sistema immunitario ma, giacché il corpo di chi ne soffre, può trovarsi oberato immunologicamente parlando, ecco che si scatena l'inferno. 

Alcune sostanze, come i pollini, la polvere ma anche alcuni alimenti, determinano una reazione immunitaria persistente. 

L'allergene di per sé nono è dannoso, tant'è vero che in soggetti normali non fa nascere alcuna reazione avversa, ma viene percepito come tale dal sistema immunitario di chi è allergico.

Il miglior rimedio della medicina naturale è il macerato glicerico di Ribes nigrum, che agisce direttamente sulle ghiandole surrenali, stimolando il rilascio di sostanze antinfiammatorie e antiallergiche. 

Svolge una azione specifica contro il raffreddore da fieno, le congiuntiviti e la bronchite allergica esattamente come farebbe un vaccino solo senza effetti indesiderati. 

Allergie primaverili cure

Una della piante utili per le riniti allergiche è la Perilla, anche la scienza si è interessata alle sue proprietà, riscontrando risultati in esperimenti relativi a riniti e rino-congiuntiviti allergiche. 

E' dai suoi semi che si ottiene un olio ricchissimo di acido alfa-linoleico che inibisce i mediatori dell'infiammazione e regola il livello delle immunoglobuline E (IgE), elevate in caso di reazione allergica, inoltre allevia i sintomi come naso che cola e difficoltà respiratorie. 

In caso di rinite allergica e pollinosi, sia durante la crisi acuta che come prevenzione, è possibile ricorrere a un rimedio che unisce l'azione di tre sali tissutali, Magnesium phosphoricum, Natrum muriaticum e Silica

Magnesio phosphoricum è utile nel caso siano presenti broncospasmi, Natrum muriaticum calma il prurito al naso e la lacrimazione oculare e agisce contro gli starnuti frequenti, Silicia invece riequilibra la risposta immunitaria e favorisce il drenaggio linfatico.

Un altro efficace trattamento della rinite, molto indicato per i raffreddori dei bambini, è costituito da applicazioni locali, mediante spray, di un "composto" a base di rimedi omeopatici come Euphorbium, Luffa (agisce sulle mucose irritate), Pulsantilla e Mercurius, ad azione specifica su secrezioni, catarro nasale. 

Anche la fitoterapia può essere d'aiuto in caso di allergie e lo è ad esempio con Yarrow, il rimedio floreale californiano ottenuto dall'achillea. E' indicato per chi, proprio come gli allergici, è troppo sensibile all'ambiente che lo circonda. Yarrow aumenta la capacità di resistere e infonde nuova energia.

Per la posologia e l'utilizzo di questi prodotti chiedete al vostro medico o al vostro erborista di fiducia.