Google+ Rimedi naturali salute: Rimedi problemi apparato urinario

30/11/15

Rimedi problemi apparato urinario

Infiammazione urinaria cure e rimedi naturali
Un accumulo di sostanze azotate e di scorie nei reni, favorisce l'insorgere di infiammazioni, ecco quindi come aiutare i reni a pulirsi da queste sostanze dannose.


Pulire i reni 


L'acido urico e le scorie azotate sono prodotti del metabolismo che vengono naturalmente eliminati dai reni ma che, in situazioni di scarsa attività di questi organi, possono aumentare la loro concentrazione nel sangue. 

Se i reni sono affaticati, tutto l'organismo ne soffrirà, ci sarà allora stanchezza, perdita di appetito e nausea. Se le concentrazioni di acido urico sono cronicamente alte, si può creare uno stato favorevole alla formazione di infiammazioni tanto a livello vascolare quanto a livello articolare. 

Essendo sostanzialmente dei filtri, è facile comprendere che se il loro lavoro è rallentato le tossine non vengono smaltite, diffondendo l'infiammazione nel corpo. Un primo segnale che i reni hanno bisogno di essere depurati è la presenza di gonfiori e ritenzione. 

Molecole come le interleuchine IL1 e IL6, prodotte quando un tessuto è infiammato, richiamano acqua che deve poi essere adeguatamente smaltita. 

Se ciò non avviene si ha un ristagno che può essere quindi considerato come sintomo della presenza di tossine, bacino perfetto per l'insorgere di fenomeni infiammatori. Eliminare correttamente questi liquidi, grazie al buono stato dei reni, è dunque una azione preventiva importante. 

Sfiammare le vie urinarie


Per un intervento depurativo generale sui reni il rimedio più indicato è solidago in versione compositum, nella quale è associato ad altri rimedi come Arsenicum album (D28), utile anche in presenza di calcoli urinari e Cuprum sulfuricum (D6) che risolve gli spasmi delle vie urinarie. Si tratta di un preparato ad azione antinfiammatoria e diuretica. 

Questo rimedio stimola la funzione escretoria del rene e in generale attiva tutto l'apparato genitourinario e rappresenta, perciò, uno dei principali rimedi drenanti.

Prevenire problemi di reni


In un'ottica di prevenzione e per favorire la disinfiammazione e la depurazione renale potete ricorrere a una tisana che aumenta la quantità totale di urine secrete e, grazie alla presenza di piante con proprietà antisettiche, protegge dall'insorgenza di cistiti e uretriti. 

Fatevi preparare un mix che contenga 40 grammi di foglie di betulla grande drenante e disintossicante, 30 grammi di foglie di ortica e 30 grammi di uva ursina. Quest'ultima, oltre a essere un diuretico, ha una azione antibatterica mirata sull'apparato urinario, che aiuta a contrastare le cistiti, soprattutto se ricorrenti. 

Dovete ricordare, in special modo se siete donne, che le cistiti vengono anche per colpa vostra: dovete bere più acqua durante tutta la giornata, perché urinare disinfetta la parte escretoria vaginale, ostacolando l'insorgere di problemi di cistite.