Google+ Rimedi naturali salute: Curare rabbia e mal di stomaco

29/09/15

Curare rabbia e mal di stomaco

Curare mal di stomaco

Curare mal di stomca

Quando la rabbia colpisce lo stomaco tutti stiamo male e cerchiamo di risolvere un problema che può dare molto fastidio. Vediamo come curare il problema curando gli stati d'animo.


Stati d'animo di rabbia rimedi


La relazione tra le emozioni di rabbia e lo stomaco è tanto stretta ed evidente che anche i non esperti possono notarlo: a chi non è mai capitato di pensare, durante una accesa discussione "Questo qui me lo sbrano"? L'aumento delle secrezioni gastriche e salivari fa parte delle reazioni neurovegetative connesse con l'espressione biologica della rabbia.

Ricollegandoci alle origini della reazione psicosomatica, anche i nostri progenitori antichi, in caso di aggressione verbale o fisica, il nostro corpo si prepara ad rispondere alla rabbia che si prova in quelle situazioni preparando i muscoli alla lotta e lo stomaco alla digestione dell'avversario.

Rabbia e reazioni di rifiuto


Lo stomaco è connesso anche con le reazioni di rifiuto: la nausea provocata da una sostanza o odore nocivo, non da poi una reazione così differente in caso di persone, eventi o situazioni altrettanto "tossiche" e di cui faremo volentieri a meno.

Mal di stomaco e bruciori


Ogni persona può avere motivi differenti per arrabbiarsi, perciò potremmo dire che ognuno è predisposto a un suo mal di stomaco.

- Rabbia generalizzata: la rabbia in generale viene bilanciata da Holly, il bianco fiore dell'agrifoglio che simboleggia anche il sentirsi amati in modo completo e incondizionato. Quando siamo sicuri di essere amati  e accolti davvero, non c'è bisogno di essere arrabbiati. Spesso lo stomaco fa male o brucia perché inconsapevolmente ci sentiamo non riconosciuti nella nostra identità.

Gelosia, irritazione, rabbia, odio vero e proprio sono tra le reazioni più comuni a questa sgradevole sensazione di mal di stomaco e che richiedono in primis di ricorrere a questo rimedio.

- Mal di stomaco causato da trascuratezza: se ci sentiamo trascurati e il mal di stomaco fa capolino, quando un pensiero simile a "Con tutto quello che ho fatto per loro/lui/lei" sorge nella nostra mente, può essere utile assumere Chicory altro fiore dedicato all'amore incondizionato, questa volta soprattutto nei confronti degli altri.

- Rabbia da ingiustizia: quando ci sembra di vivere una ingiustizia o una sfortuna immeritata, è senz'altro utile Willow, consigliato anche quando c'è una reazione di "rodimento" interiore e sintomi gastrici quali erosioni o ulcere. Questo rimedio incarna la capacità di reagire positivamente alle sconfitte e di non valutare il successo a seconda dell'aspettativa dei risultati esterni, ma piuttosto in base alla crescita personale e al riuscire ad assumersi in toto il proprio ruolo e le proprie responsabilità.

Nausea da rabbia


La capacità dell'organismo di selezionare le sostanze accettabili e quelle da rifiutare e, in senso metaforico, le situazioni tollerabili e quelle difficili da digerire, può variare moltissimo, non solo in base alla sostanza o alla situazione in sé, ma anche a seconda di quanto l'organismo stesso riesce a metabolizzare e rendere innocuo ciò cui viene a contatto.

La risposta generale di intolleranza e rifiuto si può esplicare sul piano fisico con fenomeni di nausea e vomito psicogeni.

- Rimedio principale alla nausea: Il rimedio principe in caso di nausea da rifiuto secondo Bach è Crab Apple, tratto dal fiore del melo selvatico, poiché incarna la qualità di pulizia morale e materiale.

- Rimedio contro intolleranza: Beech è un fiore di Bach adatto a una reazione di rifiuto specifica e circostanziata. Spesso il soggetto che manifesta questo stato d'animo è ipercritico, perfezionista, a volte saccente, alla ricerca del "pelo nell'uomo", ovvero inesorabilmente atratto dal dettaglio negativo, specie nei riguardi dell'ambiente esterno a sé. Fastidio, irritabilità, per minime cose sul versante psichico e intolleranze, allergie e ipersensibilità su quello fisico, possono interessare la persona che rifiuta situazioni o persone nella sua vita. In questi casi possono palesarsi anche disturbi gastrici, nausea, eruttazioni e rigurgiti che somatizzano la parte gastrica.

Ecco quindi i rimedi principe in caso di rabbia che scateni reazioni fisiche o psicologiche in noi.