Google+ Rimedi naturali salute: Cura del limone effetto alcalinizzante

23/05/14

Cura del limone effetto alcalinizzante

Proprietà limone alla mattina digiuno
Cura dei limoni effetti alcalinizzanti

Una semplice abitudine può aiutarci a preservare il livello alcalino del nostro sangue e quindi anche il nostro stato di salute, assumendo ogni mattina due limoni regolarmente.


Effetti salutari cura limone


Una abitudine semplice ma ricca di implicazioni positive, un consiglio che vedo utile da comunicare a tutti voi perché facile da seguire e poco costoso ma che, se seguito correttamente, dona tanti effetti positivi alla salute, una pratica ereditata dalle antiche scuole naturopatiche che consiste nel bere il succo di due limoni tutti i giorni a digiuno appena svegli. 

Solo dopo un'ora circa potrete mangiare e fare colazione: oppure potete assumere un cucchiaio di aceto di mele biologico e non filtrato, diluito in un bicchiere di acqua. Ma perché si dovrebbe assumere il succo di due limoni ogni mattina? Il succo di limone è altamente alcalinizzante, questo nonostante il suo gusto acido, ma una volta introdotto nell'organismo, il succo di limone tende ad aumentare di riflesso il PH del sangue, preservando l'alcalinità naturale dell'organismo. 

L'alimentazione occidentale tende a far aumentare l'acidità all'interno del corpo cosa che porta a indebolimento funzionale e malattie di vario genere (anche se non è l'unico scatenante) quindi, bere vino o alcolici, assumere alimenti ricchi di zuccheri, fumare sigarette, vivere in zone altamente inquinate, assumere troppo caffè ma anche una vita molto stressante sono tutti fattori che fanno aumentare l'acidità nel nostro organismo. 

Con l'abitudine semplice e naturale di assumere alla mattina il succo di due limoni non otterrete certo miracoli ma aiuterete sicuramente l'organismo a combattere i problemi generati da noi e la nostra società. Solitamente l'eccesso di acidità nel sangue provoca disturbi aspecifici, che indicano un cattivo stile di vita, facendoci sentire stanchi, con cerchi alla testa, problemi intestinali e digestivi, una sensazione generale di irrequietezza e nervosismo (chi può dire che non sia vero guardandosi attorno?). 

Questa condizione acida crea, sul lungo periodo, danni gravi che il corpo stenta a riparare, in special modo a livello cellulare, cosa che apre la strada a tumori e cancri di vario genere, problemi cardiovascolari, diabete, insomma, tutte le problematiche inerenti le "malattie occidentali". 

I cibi che introduciamo nella nostra alimentazione sono spesso impoveriti da sfruttamento industrializzato o troppo raffinati e, quindi, innaturali, per questo il nostro corpo ci chiede aiuto spesso con sintomi di vario genere che non sappiamo spiegarci né affrontare con la medicina allopatica (quella del vostro medico curante). 

Il limone ha anche una azione depuativa generale, favorendo la diuresi e l'eliminazione delle sostanze tossiche che si accumulano nell'organismo. Sarebbe bene almeno modificare il proprio stile di vita per preferire quelo più naturale, senza eccessi come i vegetariani o i vegani, solamente stando attenti a nutrirsi preferibilmente di alimenti naturali e fare movimento ogni giorno (la saggezza antica dice sempre di non estremizzare mai nulla perché anche troppo bene può assumere contorni maligni), magari assumendo sufficiente frutta e verdura ogni giorno e, se vorrete, proteggendovi il più possibile (niente fa miracoli al mondo) con questa sana abitudine del succo di due limoni ogni mattina. 

Infine una avvertenza: in naturopatia la cura del limone si consiglia alle persone in buona salute e che non soffrono di problemi digestivi, cosa necessaria si sia in grado di esplicare la sua azione alcalinizzante, quindi in caso abbiate di questi problemi chiedete al vostro medico o erborista di fiducia. 

Potete leggere anche: