Google+ Rimedi naturali salute: Stomaco in fiamme? Usa l'Altea

09/04/14

Stomaco in fiamme? Usa l'Altea

Cure contro la gastrite rimedi
Gastrite cure rimedi 
L'altea protegge lo stomaco in caso di gastrite, producendo come un gel protettivo che difende la mucosa dall'azione dei succhi gastrici, ma ci sono anche altri rimedi.


Cure gastrite erbe

Uno dei disturbi più frequenti è l'infiammazione della mucosa gastrica, comunemente detta gastrite. Lo stomaco è un ambiente a rischio perché i succhi gastrici sono di per sé irritanti oltre che altamente corrosivi. Il nostro organismo possiede adeguate difese contro gli acidi, come la secrezione di muco e bicarbonato da parte della mucosa, sistemi di “lavaggio” e drenaggio che rimuovono gli acidi in eccesso o la produzione di prostaglandine, che facilitano la riparazione della mucosa.

Ma l'uso di farmaci antinfiammatori (FANS e cortisone), il consumo di alimenti acidi o che aumentano la produzione di acido come cacao, menta, caffè, alcolici, bibite gassate, pomodoro, il fumo e lo stress, possono interferire con questi meccanismi, ecco allora comparire la gastrite.

Alcuni sintomi da non trascurare che indicano la presenza di una gastrite:

1) nausea o vomito;
2) dolore alla bocca dello stomaco, in quella zona compresa tra la punta (apice) dello sterno e l'ombelico (il dolore è sordo, vago, profondo, non ha le caratteristiche del bruciore, a meno che non si presente anche reflusso);
3) manifestazioni correlate alla cattiva digestione come pesantezza o pienezza di stomaco, scarso appetito, eruttazioni, eccetera: queste si verificano soprattutto nel caso della gastrite atrofica, in cui le ghiandole non ci sono più e lo stomaco non produce acido ed enzimi a sufficienza;
4)anemia: anche questa appare nel caso della gastrite atrofica, in cui lo stomaco produce meno fattore intrinseco, una sostanza indispensabile per l'assorbimento della vitamina B12. L'anemia si manifesta con bruciore alla lingua, stanchezza, scarsa attenzione, calo della memoria e del peso. Se si tratta di gastrite acuta erosiva, vi sono sintomi gravi, acuti e improvvisi, correlati spesso a una emorragia.

Rimedi contro il reflusso

Il reflusso è un disturbo causato dalla risalita acida e irritante, nell'esofago, che ne provoca l'infiammazione. Può essere utile associare due rimedi: il tiglio e l'agar-agar. Il macerato glicerico di Tilia tomentosa migliora la funzionalità della valvola gastroesofagea ; i suoi flavonoidi calmano gli spasmi che provocano la risalita degli acidi. Per la posologia chiedete al vostro erborista di fiducia, poiché può mutare a seconda del peso e del fabbisogno, oltre che dalla tipologia qualitativa del prodotto.

L'altea (Althaea officinalis) è una pianta particolarmente ricca di mucillagini, soprattutto nelle radici, questo ne fa un vero e proprio rimedio gastroprotettivo capace di formare un gel idratante e antinfiammatorio sulle pareti dello stomaco, in modo da isolarle dall'azione degli acidi. 

Inoltre rinforza le naturali difese dello stomaco. Si può assumere sotto forma di decotto oppure come tintura madre: nel primo caso si userà un cucchiaio di altea per una tazza di acqua da prendere prima dei pasti principali, almeno mezz'ora prima. La tintura madre si assume con 20 gocce tre volte al giorno con mezzo bicchiere di acqua sempre prima dei pasti. Nel caso si vogliano prendere entrambi i rimedi chiedere al vostro erborista di fiducia.

In caso di dolori, che possono essere legati a una cattiva digestione, si può adoperare la tintura madre di angelica che è carminativa, analgesica e antispastica. NON DEVE ESSERE USATA IN CASO DI GRAVIDANZA E DURANTE L'ALLATTAMENTO O IN CASO DI USO DI ANTICOAGULANTI.

In questo caso, con la tintura madre di angelica, se ne assumono 30 gocce in poca acqua prima dei pasti.

Altri articoli correlati che potrebbero interessarvi: