Google+ Rimedi naturali salute: Vaccini portatori del cancro

24/03/14

Vaccini portatori del cancro

Vaccini pericolosiMERK cancro diffusione
Vaccini provocano il cancro

Una azienda molto importante del settore della produzione di vaccini, ammette che questi ultimi siano i responsabili della espansione dei tumori nella nostra società.


MERK vaccini tumori

La MERK, una azienda farmaceutica, ha ammesso che il cancro venga trasmesso grazie ai vaccini, una rivelazione scioccante ma che è passata sottotono in tutti i telegiornali d'Italia, oltre che del mondo. Se la notizia è vera, la questione che ha visto negli ultimi decenni frotte di genitori combattere l'obbligo (inesistente per altro) di vaccinare i propri figli ma solo dopo aver firmato una discarica di responsabilità per eventuali effetti secondari, troverebbe conferma assoluta, poiché una azienda del settore dei vaccini avrebbe ammesso il collegamento tra cancro e vaccini iniettati.

la scienza risulta sempre mista a collusioni con poteri forti che vogliono solamente guadagnare dalle sofferenze altrui anche se indotte dalle stesse lobby farmaceutiche, basti vedere ciò che hanno sempre asserito i medici, dicendo di mangiare poco pesce perché contiene ormai molto mercurio per via dell'inquinamento, solo per poi propinarlo nei vaccini sui bambini, dicendo che non fa male: forse la scienza dovrebbe mettersi d'accordo o per lo meno non vendersi così velocemente come fa in effetti.... Informazioni a riguardo, per quanto riguarda i vaccini velenosi si possono trovare al seguente indirizzo:


Ma tornando al fatto grave della MERK vaccini, l'azienda ha ammesso di aver inoculato il virus del cancro per mezzo dei vaccini, almeno da quanto emerge nella intervista (ovviamente censurata), condotta dallo studioso di storia medica Edward Shorter per la televisione pubblica di Boston WGBH e la Blackell Science, che è stata tagliata dal libro “The Health Century” proprio a causa del suoi contenuti, l’ammissione che la Merck ha tradizionalmente iniettato il virus micidiale (SV40 e altri) capace di provocare il cancro, nella popolazione di tutto il mondo. Si spiegherebbe infatti l’aumento dell’insorgenza dei tumori negli ultimi 50 anni.

Nei vaccini del terzo mondo, è stata scoperta la presenza di ormone B-hCG che produce sterilità e infertilità, specie se immesso nei vaccini; la Corte Suprema delle Filippine ha scoperto che oltre 3 milioni e mezzo di donne e ragazze hanno assunto questi vaccini contaminati, così come in Nigeria, Thailandia.

Tutto questo è molto grave ma ancora di più lo è il fatto che chi dovrebbe vigilare non o fa, chi dovrebbe proteggere i diritti dei cittadini non lo fa, solo per poi andare in televisione magari per rassicurare gli spettatori o per arrestare (denigrando come sempre fanno) la fuga di notizie, per non vedersi calare velocemente il compenso sottobanco da parte delle ditte farmaceutiche. Siamo veramente sicuri che chi appartiene a certe organizzazioni statali faccia il suo lavoro correttamente e nel nostro interesse? O forse, visto il calo di persone che fanno vaccinare i propri figli, prossimamente attueranno un altra campagna del terrore per costringere i pavidi a vaccinare senza proteste? vedremo cosa ci dara il futuro che ci stiamo costruendo con tanti errori.