Google+ Rimedi naturali salute: Acufeni: rimedi dall'alimentazione

05/01/14

Acufeni: rimedi dall'alimentazione

Problemi di orecchie rimedi naturali
Problemi di acufeni
Gli acufeni sono suoni, ronzii, fischi che vengono percepiti nelle orecchie, a volte solo in una altre in entrambe, che possono avere varie cause fisiche, infezioni, infiammazioni dell'orecchio interno. La naturopatia ci insegna come affrontarli per favorire la guarigione dal problema, che può assumere gravità molto fastidiose fino ad arrivare alla sordità se gli effetti vengono ignorati.


Alimenti consigliati per combattere gli acufeni:

Per ulteriori rimedi naturali ma con l'uso di erbe potete visitare il mio sito alla voce Cure per gli acufeni

Nei casi di infezione dell'orecchio medio e/o delle vie respiratorie superiori dare la preferenza alla frutta fresca di stagione, associata a verdure biologiche, come carote, sedano, ortaggi a foglia verde. Consumarli preferibilmente sotto forma di centrifugati, soprattutto al mattino prima di colazione per facilitare l'assorbimento dei micronutrienti che potenziano l'azione del sistema immunitario. Nei casi di sindrome di Ménière privilegiare le verdure crude, i fagioli, i semi oleosi (semi di girasole, sesamo, lino, zucca), le noci, il pesce e lo yogurt magro arricchito con Lactobacillus acidophilus, che contribuisce a mantenere in equilibrio la microflora intestinale e favorisce la produzione di vitamine del gruppo B da parte dei batteri.

Alimenti da evitare in caso acufeni:

Se gli acufeni sono correlati a un processo infettivo/infiammatorio cercare di evitare, durante la fase acuta, il consumo di latte e latticini, che potrebbero aumentare la produzione di muco, aggravando così i sintomi. Nei casi di sindrome di Ménière può essere utile seguire un regime alimentare ricco di fibre e a basso apporto di sodio e di acidi grassi saturi, evitare le bevande contenenti caffeina (come il caffè, il tè e la coca cola), le fritture, i cibi industriali addizionati con additivi chimici, le bevande alcoliche, i prodotti a base di farine raffinate, i salumi, i formaggi (soprattutto quelli stagionati), i cornflakes, il pesce azzurro, il tonno in salamoia e tutti i prodotti in scatola. Privilegiate invece i cereali integrali, i legumi freschi, surgelati o secchi, il tofu, le carni bianche, il pesce pescato in mare, il latte e lo yogurt naturale magro.

Integrazione alimentare contro gli acufeni:

Se gli acufeni sono correlati a un processo infettivo/infiammatorio aumentare l'apporto di antiossidante e di micronutrienti come la luteina, la zeaxantina, il beta-carotene, il licopene, gli acidi grassi omega-3, il glutatione, l'acido alfa lipoico vitamine C ed E, polifenoli, coenzima Q10, vitamine B1,B2, B9 e K oltre a sali minerali, tra cui calcio, ferro, magnesio, manganese e zinco per stimolare il sistema immunitario.

Per curare gli acufeni con le erbe potete leggere anche il mio post al seguente indirizzo

http://uomomedicina.it/erboristeria-fitoterapia/acufeni