Google+ Rimedi naturali salute: Osteoporosi prevenzione rimedi

08/10/13

Osteoporosi prevenzione rimedi

rimedi contro l'osteoporosi
Osteoporosi rimedi
La fragilità dello scheletro dipende da una ridotta capacità delle ossa, di fissare alcuni sali minerali, il disturbo si combatte con piante ricche di questi elementi, come l'equiseto. 


Combattere osteoporosi fragilità ossea


NB: A chi soffrisse di calcoli renali è fatto divieto usare questa pianta. 

L'osteoporosi è una rarefazione del tessuto osseo causata da una perdita di sali minerali, con conseguenti modificazioni delle proprietà meccaniche delle ossa che diventano più fragili. Il processo di demineralizzazione può essere influenzato e accentuato da vari fattori: predisposizione genetica, carenze nutrizionali, carenze ormonali in menopausa, terapie a base di alcuni farmaci. Le piante possono venire in aiuto a chi soffre di questo disturbo, soprattutto in fase preventiva, con l'apporto di sostanze molto efficaci. 

Tenete presente che ciò che molte ditte farmaceutiche o alimentari vanno dicendo da anni, ovvero che assumendo la giusta dose di latte ogni giorno rallenti o fermi il processo dell'osteoporosi, è una bugia poiché, da parecchi anni, il consumo di latte e latticini (tra l'altro cosiddetti "magri") è andato aumentando ma cosa strana la percentuale di donne malate di questa patologia è cresciuta esponenzialmente. 

curare osteoporosi menopausa vecchiaia
Vecchiaia osteoporosi menopausa


Spesso i dottori così come anche i produttori non ci dicono che, per poter digerire e usare il calcio, il nostro corpo necessita di sostanze presenti nei grassi naturali contenuti nel latte, quindi ogni tipo di latte troppo lavorato o, ancor peggio, reso "light", non riuscirà a donare sufficiente calcio alle nostre ossa ma, bensì, lo toglierà poiché , il nostro corpo per poter digerire il calcio, toglierà sostanze preziose dalle ossa stesse impoverendole. Questo che ho appena spiegato è il normale funzionamento del corpo e chiunque asserisca che non è esatto sta mentendo spudoratamente, state atteni perciò a questo argomento.

Equiseto (Equisetum arvense)

L'equiseto, conosciuto anche con il nome di coda cavallina, è una pianta ricchissima di acido silicico che la proprietà di favorire la ricostruzione dello scheletro e di aumentare l'elasticità dei tessuti. Il suo uso è anche indicato come coadiuvante nelle terapie farmacologiche tradizionali e per accelerare la guarigione delle fratture. Il trattamento, sia preventivo che curativo, contro l'osteoporosi deve essere costante e prolungato, perché occorre fornire all'organismo un regolare apporto di quelle sostanze di cui il tessuto osseo ha più bisogno. Con un cucchiaio di miscela (presentata di seguito) in una tazza di acqua bollente, si prepara l'infuso che deve riposare per quindici minuti. La dose è di due o tre tazze al giorno.

Tisana all'equiseto


Equiseto fusti sterili tritati          grammi 40
Ribes nero foglie tritate             grammi 30
Frassino foglie tritate                 grammi 30