Google+ Rimedi naturali salute: Contrastare mancanza di appetito

08/09/13

Contrastare mancanza di appetito

Medicina alternativa erboristeria Genziana Maggiore
Fiore Genziana Maggiore
Vi sono periodi in cui, senza motivo, ci si siede a tavola con scarso appetito, è allora molto utile la genziana maggiore. 

Inappetenza come curarla



L'inappetenza può comparire durante la convalescenza da influenza, oppure all'improvviso, senza alcun motivo apparente, ma l'organismo si mantiene in piena forma solo con una alimentazione regolare e corretta, soprattutto dopo una malattia. Le proprietà della genziana maggiore la rendono adatta a favorire la risoluzione di tale problema.

Rimedio inappetenza erboristeria Genziana maggiore
Pianta di Genziana Maggiore


Genziana Maggiore (Gentiana Lutea) 
La radice della genziana maggiore è ricca di principi amari, sostanze che in modo naturale stimolano i recettori del gusto e aumentano di riflesso sia la secrezione salivare che quella gastrica, in altre parole, la genziana maggiore fa venire l'acquolina in bocca. L'impiego della genziana maggiore nelle preparazioni dei cosiddetti "aperitivi" è molto diffuso: un enolito si può preparare in casa utilizzando il Moscato Passito di Pantelleria, che ha un sapore molto gradevole e la cui gradazione alcolica permette di estrarre correttamente i principi attivi delle piante. Si prepara lasciando macerare la miscela di piante che indico di seguito in un litro di vino per una settimana, per poi filtrarlo e travasarlo (ricordarsi di scuoterlo almeno tre volte al giorno, senza violenza). Se ne beve un bicchierino prima dei pasti principali secondo le necessità.

Rimedi alcolici erboristici per salute
Enolito Genziana Maggiore

Enolito Aperitivo stimolante appetitto


Genziana Maggiore radice tritata        grammi 30
Arancio amaro scorze tritate               grammi 5
Vaniglia frutto                                    grammi 5

Per aiutare l'organismo a riprendersi dopo l'influenza, occorre stimolare l'appetito, ideale è un infuso in cui, oltre alla genziana maggiore, compaiono altre piante dotate di proprietà aperitive e digestive, ma anche toniche e corroboranti. L'infuso si prepara al momento, versando come al solito una tazza di acqua calda sopra un cucchiaio di miscela e lasciando riposare per quindici minuti prima di filtrare e bere il liquido. Si beve mezz'ora prima dei pasti principali.

Infuso Eupeptico
Genziana maggiore radice tritata            grammi 20
Centaurea minore sommità tritate           grammi 20
Arancio amaro scorze tritate                  grammi 30
Limone scorze tritate                             grammi 30