Google+ Rimedi naturali salute: Disinfettare ambienti olio essenziale Abete bianco

20/06/13

Disinfettare ambienti olio essenziale Abete bianco

olio essenziale abete bianco
Olio essenziale Abete Bianco
Disinfettare gli ambienti da batteri e virus con il semplice uso degli oli essenziali come ad esempio quello di abete bianco.

Sconfiggere malattie con oli essenziali



Disinfettare ambienti


Che si tratti di un semplice raffreddore o una più seria sindrome influenzale il modo in cui cadiamo vittime di queste malattie è sempre lo stesso: attraverso l'aria che respiriamo i virus che ne sono il veicolo entrano in noi e ci contagiano. Depurare l'aria è dunque la prima e più efficace misura preventiva, utile soprattutto  se già qualche nostro collega, amico o familiare ha manifestato segni di malattia. Lui guarirà prima e noi eviteremo di ammalarci. Con l'arrivo del freddo accendiamo i riscaldamenti, teniamo le finestre chiuse e c'è sempre meno ricambio, l'aria viziata affatica il nostro sistema respiratorio ed è una vera incubatrice di virus e batteri. La soluzione arriva dai boschi, dalle conifere con i loro aromi balsamici, ricaviamo degli autentici disinfettanti per purificare gli ambienti nei quali viviamo. Nella stanza in cui trascorriamo la maggior parte del tempo è utile diffondere l'olio essenziale di pino. 

Quest'albero sempreverde rimanda al rinnovamento ed ha una azione benefica sulle prime vie aeree, non è un caso che i sanatori venissero costruiti in mezzo a boschi di pini, proprio per le capacità di queste piante di purificare l'aria e favorire il benessere di bronchi e polmoni. Gli oli essenziali ricavati generalmente dalla distillazione degli aghi sono diversi a seconda delle specie: pino silvestre, mugo o cembro tutti comunque accomunati da effetti balsamici e tonificanti. L'aroma di pino è in grado di tenere lontane le tossine ambientali ed è indicato soprattutto se si vive in città dove le polveri sottili o lo smog stressano i tessuti polmonari rendendoli ipersensibili e più delicati.

Abete bianco

L'abete bianco dal profumo più fresco e meno resinoso del pino dà un olio essenziale stimolante ed energetico adatto proprio nei mesi in cui le giornate sono ormai corte e povere di luce. E' un albero "protettivo" i piccoli abeti crescono solo all'ombra dell'albero madre che li protegge dalle "offese ambientali" e sotto gli abeti trovano riparo molti animali del bosco. I suoi vapori aromatici sono efficaci se nei locali soggiornano persone malate, grazie al loro effetto purificante. 

Consiglio

Se si mettono sei gocce di olio essenziale di pino e due gocce di limone nel bruciaessenze e le si lascia diffondere quest'ultimo si propagherà per tutta la casa potenziando l'effetto disinfettante dell'olio essenziale di pino.