Google+ Rimedi naturali salute: Prevenire il diabete

15/10/12

Prevenire il diabete

cura contro diabete
Studio medico asserisce che per evitare di contrarre il diabete sia utile assumere anche olio nella dieta.



 olio diabete cura

Un condimento sano contro il diabete è rappresentato da 4-5 cucchiai di olio d'oliva da assumere ogni giorno, unitamente a una dieta sana e un po' di esercizio fisico, per proteggere il fegato e allontanare il diabete, e questo grazie a degli acidi grassi monoinsaturi che consentono di ridurre di un terzo l'accumulo di grasso nel fegato, un problema per l'80% dei pazienti con diabete di tipo 2, quello che si sviluppa in età adulta.

Il potere dell'olio d'oliva è al centro di uno studio italiano condotto dai  ricercatori della Società italiana di diabetologia (SId) dell'Università Federico II di Napoli che hanno portato un po' di profumi mediterranei al congresso dell'European Association For The Study Of Diabetes (Easd), in corso a Berlino fino al 5 ottobre. 

I ricercatori guidati da Angela Rivellese hanno studiato gli effetti su 45 pazienti con diabete di tipo 2 di una dieta ricca di acidi grassi monoinsaturi – ne sono ricchi oltre all'olio d'oliva anche mandrole, nocciole e pistacchi – per otto settimane, scoprendo che riducono l'accumulo di grasso del 25-30%.  “Gli acidi grassi monoinsaturi sono perciò estremamente utili per i diabetici – spiega Rivellese -, che vanno incontro a steatosi epatica nell’80% dei casi: la steatosi infatti è correlata all’insulino-resistenza, può essere coinvolta nell’insorgenza e nella progressione del diabete e può avere altre conseguenze deleterie sulla salute". 

La virtù principale dell'olio potrebbe essere quella di aiutare il fegato a “consumare” più grassi. Il consiglio è di “non eccedere e mantenere il giusto peso corporeo” aggiungendo "4-5 cucchiai di olio d’oliva al giorno come condimento - ricorda la ricercatrice -, all’interno di una dieta con il giusto numero di calorie”.