Google+ Rimedi naturali salute: Bruciore di stomaco e acidità

27/10/12

Bruciore di stomaco e acidità

aiuto per gastrite acidità stomaco
Acidità e dolori di stomaco ti perseguitano? Ecco qualche consiglio naturale..

 acidità gastrite dolori stomaco


Una dieta sana ed equilibrata può aiutare a prevenire disturbi di vario genere in special modo quei disturbi inerenti all'acidità o al bruciore di stomaco che spesso si possono avvertire all'addome, accompagnati saltuariamente da una sensazione di gonfiore addominale, specie quando si mangiano pietanze molto pesanti e difficili da digerire o se si è in gravidanza, come molte donne sannno bene. Solitamente a tali effetti fastidiosi e saltuariamente dolorosi, si provvede a curare i sintomi mediante farmaci che ci vengono prescritti dal nostro dottore, infatti il fai da te può risultare nocivo se non molto pericoloso specie in certi casi, ma se non siete riusciti a raggiungere i vostri scopi sperati come quello di far passare il dolore o il fastidio, perché non provare qualche rimedio naturale, non avete nulla da perdere. Tra le varie tecniche della nonna, che erano usate negli anni addietro e ancora ora molti usano per motivi loro, ecco che oggi voglio riproporvi quelli legati al gonfiore e alla pesantezza di stomaco. Cominciando, ovviamente, dall’alimentazione, che dovrà escludere cibi e bevande troppo acidi o fritture e pesanti quindi da digerire.

Sono moltissimi i rimedi naturali in caso di gonfiore di stomaco, al quale si può associare anche acidità e bruciore, una sensazione fastidiosissima che ha la brutta abitudine di manifestarsi la sera e magari proprio quando ci stiamo addormentando, cosa ben risaputa dalle donne in dolce attesa che soffrono di questo disturbo più di tutti gli altri. In natura esistono molti rimedi: potete, bere un decotto di acqua e zenzero addoldico con il miele, da assumere tre volte al giorno per cinque giorni, se vi accorgete che, invece, la cena vi è rimasta sullo stomaco, fate bollire la scorza di un limone nell’acqua e in men che non si dica il vostro stomaco tornerà come prima, andrà bene ugualmente se spremerete mezzo limone in una tazza di acqua calda e la berrete.

Se in casa avete delle mele, abbiate l’accortezza di mangiarne qualche pezzo dopo ogni pasto, dopo aver imbevuto il frutto nel succo del limone, mangiandone anche la buccia (della mela). Ma in natura esistono anche altri rimedi naturali, come ad esempio un decotto di finocchio o di semi di finocchio, una tisana a base di foglie di alloro, un decotto a base di foglie di prezzemolo o di basilico, anche la liquirizia, se vi piace il suo gusto, può venire in vostro soccorso. E chi lo avrebbe mai detto che anche il peperoncino rosso, piccante com’è, se fatto bollire in acqua può essere un ottimo rimedio naturale per l’acidità e il bruciore di stomaco? Insomma la natura crea i rimedi di cui abbiamo bisogno sta a noi sapere cosa fare e dove andare quando abbiamo un problema.